Amplificatori DSP
Amplificatori
Processori
Altoparlanti
Subwoofer
Subwoofer Box
Accessori
Merchandising
audison-accordo-logo-white
Home | ACCORDO

BEST SOUND IN YOUR CAR?
you need just A FEW STEPS
with ACCORDO

ACCORDO è uno strumento di tuning automatico del sistema sviluppato dal team di ricerca e sviluppo Elettromedia. ACCORDO esegue il tuning acustico del sistema audio dell'auto sulla base di una curva target selezionata dall'utente, con allineamento temporale e di fase, in pochi passaggi.

Pagina iniziale di ACCORDO Wizard

AUTOMATED SYSTEM TUNING

ACCORDO è una tecnologia di tuning automatico estremamente intuitiva e potente, che consente la regolazione dei ritardi temporali, dei livelli e dell'equalizzazione dei canali.

ACCORDO genera toni di test per misurare le risposte all'impulso di ciascun componente del sistema audio. Successivamente, con tecniche di elaborazione proprietarie, sintetizza filtri digitali per compensare le non-linearità nelle risposte degli altoparlanti stessi o nella risposta acustica dell'abitacolo dell'auto; con ACCORDO, le non-linearità sono compensate sia in ampiezza che in fase.

Inoltre, ACCORDO identifica il tempo di arrivo di ciascun altoparlante e imposta i ritardi per riallineare tutti i contributi degli altoparlanti alla posizione di misurazione. Infine, ACCORDO imposta i livelli di ciascun canale in modo da soddisfare la risposta desiderata dall'utente. Per realizzare l'equalizzazione dei canali, ACCORDO adotta una tecnica di sintesi proprietaria per i filtri IIR, con la possibilità di controllare sia l'ampiezza che la fase della risposta in frequenza di ciascun componente e con una latenza di elaborazione minima.

Caratteristiche di ACCORDO:

Allineamento automatico del livello

ACCORDO Auto Level Alignment imposta i livelli dei canali di uscita in modo da soddisfare la risposta in ampiezza desiderata dall'utente, garantendo un equilibrio tonale ottimale adatto alle preferenze personali.

Allineamento temporale automatico

ACCORDO Auto Time Alignment imposta i ritardi dei canali di uscita in modo da allineare i tempi di arrivo di ciascun diffusore alla posizione di misurazione, garantendo una messa in scena sonora ottimale.

Auto EQ

ACCORDO Auto EQ imposta l'equalizzatore dei canali di uscita per migliorare la risposta di ciascun diffusore correggendo gli effetti sfavorevoli dell'acustica dell'abitacolo, assicurando una risposta in frequenza percepita uniforme sia in ampiezza che in fase.

La misure di ACCORDO

ACCORDO genera un tono di prova basato su uno sweep sinusoidale esponenziale, progettato per massimizzare la risoluzione in frequenza e il rapporto segnale/rumore, riducendo al minimo la durata della misura. Il segnale di prova viene riprodotto attraverso tutti i canali di uscita del sistema e catturato da un singolo microfono posto nella posizione di ascolto.
Attraverso la deconvoluzione, si calcola la risposta all'impulso e poi, tramite la trasformata di Fourier, si ottiene la risposta in frequenza in ampiezza e fase.
Il sistema di calcolo di ACCORDO adotta un approccio robusto, con una sofisticata elaborazione del segnale proprietaria per impostare livelli, ritardi e filtri di equalizzazione in grado di produrre una qualità sonora ottimale in un ampio volume intorno alla posizione di misurazione.

Conclusione del processo di calibrazione:

Al termine, gli utenti possono salvare in modo permanente le correzioni effettuate, integrandole nel sistema audio del veicolo.
Tutti i risultati sono immediatamente visibili e confermati nell'interfaccia di bit Drive.

Finestra principale di bitDrive 2.0 dopo il completamento della procedura guidata di ACCORDO

ACCORDO
transform the audio experience
in your vehicle

Take advantage of ACCORDO, the most advanced automatic target-curve alignment system for a new tuning experience!

F.A.Q.

Accordo è un algoritmo proprietario sviluppato da Audison R&D per sintonizzare un sistema audio per auto. Il suo obiettivo è quello di raggiungere la risposta in frequenza desiderata, con buone prestazioni di fase.

 

Per ottenere questo risultato, occorre innanzitutto misurare il sistema. Accordo può utilizzare un microfono di misura USB o il sistema di misura bit Tune. In entrambi i casi, alla misurazione viene applicata un'analisi di ponderazione spettrale che fornisce prestazioni quasi identiche a quelle della media spaziale (ma in un periodo di tempo molto più breve). Accordo esegue sessioni di misura molto brevi.

 

Accordo utilizza quindi il ritardo e un approccio innovativo alla progettazione di filtri DSP per raggiungere gli obiettivi (risposta in frequenza target e buone prestazioni di fase). Accordo riutilizza una serie di "biquad" DSP per creare filtri IIR che affrontano sia la magnitudine che la fase del segnale. (Accordo riserva sempre diverse biquad per l'ulteriore equalizzazione di ciascun canale di uscita, se lo si desidera).

I risultati sono ottimi! Nei test ripetuti, Accordo offre un sistema sintonizzato con bassi in primo piano, un'immagine stereo centrata e un suono eccellente! Naturalmente, Accordo offre i migliori risultati con i sistemi più performanti.

È necessario un microfono di misurazione. Può trattarsi di un microfono USB, di un microfono XLR con un'interfaccia audio USB o di un sistema di misurazione bit Tune.

Per ottenere i migliori risultati, è necessario un supporto per microfono. Scegliete un supporto che non danneggi la tappezzeria dell'automobile.

Potrebbero essere necessari dei cavi di prolunga attivi USB per assicurarsi che il PC possa essere collegato contemporaneamente al microfono e al PC.

Per Accordo non sono necessari toni di prova: esso genera i propri toni di prova.

I problemi più comuni nell'utilizzo di Accordo derivano da errori di installazione:

  • Assegnazione errata del canale di ingresso
  • Correzione impropria dell'ingresso OEM
  • Errori di collegamento delle uscite nella polarità o nell'assegnazione dei driver

Pertanto, la preparazione più importante per l'utilizzo di Accordo è un'adeguata verifica del CQ dell'installazione.

Nei progetti di integrazione OEM, prima di eseguire il processo Accordo, assicurarsi che la risposta in frequenza sia piatta e l'allineamento temporale e di fase.

Sebbene ciò sia molto improbabile a causa della breve durata del processo di misurazione di Accordo, può accadere, soprattutto in un ambiente di produzione. Clicca "Indietro" e ripetere la misurazione una volta terminato il suono forte. Sono sufficienti pochi secondi.

A seconda della situazione, le strade che si possono seguire sono sostanzialmente tre. La scelta di questo percorso dipende in genere dalle prestazioni che il cliente si aspetta e dal tempo a disposizione nel progetto.
In primo luogo, eseguire il CQ corretto come indicato in precedenza. Quindi eseguire il processo di Accordo. Successivamente, seguire uno dei tre percorsi indicati di seguito:

Accordo Livello Uno - ascoltare il sistema, effettuare le regolazioni EQ di sintonia finale a orecchio e finalizzare il file sul dispositivo.
Accordo Livello Due - misurare la risposta complessiva del sistema utilizzando l'RTA acustico del bit Drive e il rumore rosa mono. Effettuare le regolazioni dell'equalizzazione di sintonia finale in base a questa misurazione. Quindi, ascoltare e apportare ulteriori regolazioni all'equalizzatore di sintonia finale. Finalizzare il file sul dispositivo.
Accordo Livello Tre - Misurare individualmente le risposte del fronte sinistro, del fronte destro e del sub utilizzando l'Acoustic RTA e il rumore rosa mono. Usate le regolazioni dell'equalizzatore di sintonia dei canali per assicurarvi che il fronte sinistro e il fronte destro corrispondano: se c'è una deviazione su un lato, si può ottenere un'immagine migliore aggiungendo la stessa deviazione all'altro lato. Una volta che i frontali destro e sinistro corrispondono alla risposta desiderata, ascoltate il sistema ed effettuate le regolazioni di tonalità utilizzando l'equalizzatore di sintonia finale. Il tempo che questo percorso aggiunge al processo è in media di circa 10 minuti.


NOTA:
A causa delle lunghezze d'onda e delle frequenze coinvolte, Accordo non esegue l'equalizzazione del subwoofer. Per i sistemi più avanzati, è possibile scegliere di equalizzare il subwoofer manualmente.

Francamente, perché prova d'ascolto dopo prova d'ascolto, le regolazioni del ritardo non sono state necessarie.

Soprattutto perché Accordo non cerca di misurare la distanza, ma di ottimizzare le interazioni di fase (insieme alle regolazioni effettuate con i filtri IIR di Accordo). Accordo non cerca di approssimare le distanze, ma trova impostazioni di ritardo che ci aiutano a raggiungere gli obiettivi.

L'operazione è molto semplice. Prima di avviare il processo di Accordo, selezionare la preimpostazione di memoria su cui si desidera che Accordo scriva.

Attualmente Accordo si concentra sulla posizione di ascolto principale. Tuttavia, se si desidera una presentazione a due posti, è possibile utilizzare Accordo per regolare solo Livello ed EQ (deselezionando Delay). Quindi aumentare i livelli del lato vicino per farli corrispondere a quelli del lato lontano. Questo procedimento funziona bene in combinazione con l'Upmixer interno (per ottenere risultati migliori, si consiglia di regolare anche il livello centrale).

NOTA:
L'indicatore della posizione di ascolto nel bit Drive serve solo a distinguere la posizione del microfono utilizzata in un determinato brano. La posizione di ascolto selezionata non influisce sui risultati forniti da Accordo. Ogni memoria preimpostata ha la posizione di ascolto predefinita al centro del veicolo.

Iscriviti alla newsletter Audison